La furia e la speranza: l’indagine della Corte Penale Internazionale in Palestina

Israele non riconosce i poteri della Corte Penale Internazionale, cerca alleati in Europa e fa pressioni sull’Aia e sulla procuratrice Fatou Bensouda per bloccare l’indagine su crimini di guerra nei Territori palestinesi occupati. Netanyahu accusa la CPI di antisemitismo.

Leggi di più