Categoria: Mediterraneo

ITALIA-EGITTO. Letta e il PD scoprono ora il dittatore El Sisi

Il Segretario del PD esprime perplessità su nuovi contratti per il gas egiziano ma avrebbe dovuto dare da tempo un’occhiata ai bilanci dell’ENI per rendersi conto degli innumerevoli accordi con il paese nordafricano dopo l’omicidio di Giulio Regeni. L’ultimo atto dell’egyptian connection si è consumato al Cairo lo scorso 13 aprile.

Leggi di più

GRECIA-TURCHIA. Gli interessi economici prevalgono sulle tensioni politiche, per ora

E’ stato firmato il 24 gennaio il nuovo protocollo del Comitato economico congiunto tra Turchia e Grecia, una ricca agenda di accordi commerciali bilaterali. Ma restano alte le tensioni politiche: dalla gestione dei flussi migratori all’espansione delle acque territoriali nell’Egeo fino alle questioni dei giacimenti sottomarini di gas e della Repubblica turca di Cipro nord, dove le ultime elezioni hanno confermato al potere la destra vicina ad Erdogan

Leggi di più

Italia-Egitto: i diritti umani e Giulio Regeni vengono dopo la vendita delle armi

Roma sostiene di volere verità per il giovane ricercatore rapito il 25 gennaio di sei anni fa e brutalmente assassinato in Egitto da agenti dei servizi di sicurezza ma l’italiana Leonardo S.p.A. ha venduto tranquillamente armi per un valore complessivo di 871,7 milioni di euro al regime di Abdel Fattah El Sisi.

Leggi di più

SICILIA MILITARIZZATA. Non solo Sigonella, tutta l’isola

Oggi riproponiamo alcuni degli approfondimenti scritti nel 2021 dai nostri analisti ed esperti di geopolitica, traffico e vendita di armi e relazioni tra servizi di intelligence. Il primo è “Sicilia. Non solo Sigonella, l’intera regione è militarizzata”. E’ il viaggio fatto da Antonio Mazzeo nell’isola che la Nato e le forze armate italiane stanno trasformando in una gigantesca base militari per operazioni in tutto il Mediterraneo e oltre.

Leggi di più
Caricamento in corso