Pagine Esteri, 21 maggio 2021 – Grazie all’intercessione dell’Egitto e alle forti pressioni internazionali, alle 2 di questa notte, l’1 in Italia, dopo 11 giorni è cominciato il cessate il fuoco tra Israele e Hamas. A Gaza 232 morti palestinesi, 1500 feriti, centinaia di case danneggiate e distrutte. Il sistema sanitario, la rete elettrica e quella idrica sono al collasso, 70.000 sfollati. Attacchi aerei e razzi, però, non hanno cambiato la situazione sul campo, il blocco, le restrizioni, la condizione dei palestinesi di Gaza e della Cisgiordania.

Pagine Esteri Newsletter ✉️

Ogni settimana approfondimenti su Africa, Medioriente, Mediterraneo, Mondo

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

Pagine Esteri Newsletter ✉️

Ogni settimana gli approfondimenti su Africa, Medioriente, Mediterraneo, Mondo

Iscrivendoti accetti che i dati saranno utilizzati da Spring Edizioni nel rispetto dei principi di protezione della privacy stabiliti dal decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 e dalle altre norme vigenti in materia. Accetti di ricevere questa newsletter e sai che puoi annullare facilmente l'iscrizione in qualsiasi momento.