Pagine Esteri, 25 giugno 2021 – “Il popolo vuole la caduta del regime”. Così scandivano, dopo la morte in detenzione di Nizar Banat, centinaia di palestinesi a Ramallah nella più ampia manifestazione contro il leader dell’Anp Abu Mazen, accusato da una buona porzione della sua gente di aver dato luce verde ai servizi di sicurezza contro oppositori e dissidenti in Cisgiordania. Una crisi che scuote le fondamenta dell’Anp.

 



Pagine Esteri Newsletter

Ogni settimana notizie su Africa, Medioriente, Mediterraneo, Mondo
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.