Pagine Esteri, 25 giugno 2021 – “Il popolo vuole la caduta del regime”. Così scandivano, dopo la morte in detenzione di Nizar Banat, centinaia di palestinesi a Ramallah nella più ampia manifestazione contro il leader dell’Anp Abu Mazen, accusato da una buona porzione della sua gente di aver dato luce verde ai servizi di sicurezza contro oppositori e dissidenti in Cisgiordania. Una crisi che scuote le fondamenta dell’Anp.

 

Pagine Esteri Newsletter ✉️

Ogni settimana approfondimenti su Africa, Medioriente, Mediterraneo, Mondo

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

Pagine Esteri Newsletter ✉️

Ogni settimana gli approfondimenti su Africa, Medioriente, Mediterraneo, Mondo

Iscrivendoti accetti che i dati saranno utilizzati da Spring Edizioni nel rispetto dei principi di protezione della privacy stabiliti dal decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 e dalle altre norme vigenti in materia. Accetti di ricevere questa newsletter e sai che puoi annullare facilmente l'iscrizione in qualsiasi momento.