di Michele Giorgio

Pagine Esteri, 25 settembre 2021 – Il presidente dell’Anp, parlando all’Assemblea dell’Onu, ha minacciato di revocare il riconoscimento dello Stato ebraico fatto dall’Olp dopo gli Accordi di Oslo. Ma nei Territori occupati le sue parole sono state accolte dal disinteresse della popolazione che in gran parte non lo riconosce più e chiede le sue dimissioni. Israele da parte sua ha ignorato l’ultimatum.



 

 

Pagine Esteri Newsletter

Ogni settimana notizie su Africa, Medioriente, Mediterraneo, Mondo
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.