Mese: Gennaio 2022

PODCAST. Su Hasakah il marchio dell’Isis: morti, feriti e ostaggi

Intervista a Davide Grasso, ricercatore, scrittore ed ex combattente italiano tra i ranghi curdi contro lo Stato Islamico. L’idea dell’Isis, ci dice, non è mai scomparsa, esiste in molti punti del pianeta anche se di recente i jihadisti sono tornati con insistenza a colpire in Siria e in Iraq, i territori dove sono più forti. Resta insoluto il problema dei miliziani stranieri dello Stato Islamico detenuti dalle Sdf e che nessun paese vuole riprendersi, a cominciare da quelli europei.

Leggi di più

Il tritacarne del Centrafrica, tra gruppi armati e missioni Onu inefficaci   

La presenza della missione Onu della Minusca in Centrafrica, è stata rinnovata per un anno ancora, a fine novembre scorso. Ma i Caschi Blu non solo non proteggono i civili, si macchiano anche di crimini e violazioni dei diritti umani, come denuncia la gente e su questo si indaga. Il Centrafrica soffre due volte: stretto tra milizie armate, mercenari russi senza regole d’ingaggio chiare e soldati Onu inefficaci. Il Paese dell’oro e dei diamanti non esce dal pantano.

Leggi di più

Un governo di donne e di orientamento socialista per il Cile di Gabriel Boric

L’enfasi sulla diversità politica e sulle nuove idee mostra che il primo leader millennial cileno vuole mantenere le promesse della sua campagna elettorale e dare uno scossone al paese. E la composizione del gabinetto riflette un cambiamento a lungo termine nel ruolo delle donne cilene. Lascia invece perplessi la nomina al ministero dell’Economia di Mario Marcel, già presidente della Banca centrale e considerato un esponente di spicco del mondo della finanza.

Leggi di più