TURCHIA-SIRIA. Erdogan pronto a riconciliarsi con Assad. Damasco alza l’asticella

Spinto dall’intenzione di rimandare a casa i profughi siriani che pesano sull’economia turca in profonda crisi, dall’avvicinarsi delle elezioni e dalla perenne volontà di colpire le aspirazioni curde, Erdogan vuole stringere la mano del “nemico” Assad e abbandonare l’opposizione e le milizie siriane che per oltre dieci anni ha sostenuto e finanziato.

Leggi di più