Pagine Esteri – 30 aprile – Il presidente palestinese ha annullato le legislative del 22 maggio e le presidenziali del 31 luglio perché, ha detto ieri sera, Israele non ha garantito la partecipazione al voto dei palestinesi di Gerusalemme Est. Un pretesto usato secondo molti per congelare elezioni che non garantivano la vittoria del presidente e del suo partito, Fatah.

Pagine Esteri Newsletter

Ogni settimana notizie su Africa, Medioriente, Mediterraneo, Mondo
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.