di Michele Giorgio –

Pagine Esteri, 12 ottobre 2022 – Soddisfazione per l’accordo raggiunto da Israele e Libano che mette fine alla lunga disputa sui confini marittimi e apre allo sfruttamento di giacimenti di gas.



L’intesa è stata approvata anche dal leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah che aveva minacciato una guerra in difesa del diritti del Libano sul gas.