Autore: Michele Giorgio

PETROLIO. I sauditi aumentano la produzione per compiacere Biden ma il presidente Usa rinvia viaggio nella regione

Il passo appare un gesto conciliante nei confronti del presidente Usa con il quale il principe ereditario saudita Mohamed bin Salman non mantiene buone relazioni. Ma l’attesa visita di Biden a Riyadh, Tel Aviv e in Medio oriente prevista a fine giugno è stata rinviata al mese prossimo per motivi poco chiari

Leggi di più

Masafer Yatta: l’unica terra possibile

REPORTAGE. Gli abitanti di Khirbet al Fakheit, minuscolo villaggio della zona di Masafer Yatta, a sud di Hebron, ripetono che non lasceranno le loro terre dopo la Corte Suprema israeliana li ha definitivamente considerati “illegali” perché all’interno di un’area militare chiusa usata per l’addestramento dall’esercito di occupazione.

Leggi di più

PODCAST. TUNISIA: i nodi economici mai risolti aggravano l’instabilità politica e sociale.

Intervista a Massimiliano Calì, economista e funzionario della Banca Mondiale a Tunisi sulle sfide che economiche che il paese nordafricano sta affrontando, anche in conseguenza della pandemia e della guerra tra Russia e Ucraina. Sullo sfondo ci sono le incertezze politiche generate dalla controversa presidenza di Kais Saied.

Leggi di più