di Michele Giorgio –

Pagine Esteri, 28 settembre 2021 – Il premier israeliano ieri all’Assemblea Generale dell’Onu ha lanciato accuse pesanti all’Iran e al suo presidente Ebrahim Raisi. Più di tutto, con tono da guerra imminente, ha ribadito che Israele non permetterà mai a Tehran di dotarsi della bomba atomica. L’Iran nega di voler assemblare ordigni nucleari e ricorda che è Israele a possedere l’atomica in segreto. Ma ieri all’Onu Bennett ha anche ignorato del tutto i palestinesi e l’ultimatum lanciato dal presidente dell’Anp Abu Mazen per il ritiro di Israele entro un anno dai Territori occupati del 1967.



 

 

Pagine Esteri Newsletter

Ogni settimana notizie su Africa, Medioriente, Mediterraneo, Mondo
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.