di Michele Giorgio –

Pagine Esteri, 28 settembre 2021 – Il premier israeliano ieri all’Assemblea Generale dell’Onu ha lanciato accuse pesanti all’Iran e al suo presidente Ebrahim Raisi. Più di tutto, con tono da guerra imminente, ha ribadito che Israele non permetterà mai a Tehran di dotarsi della bomba atomica. L’Iran nega di voler assemblare ordigni nucleari e ricorda che è Israele a possedere l’atomica in segreto. Ma ieri all’Onu Bennett ha anche ignorato del tutto i palestinesi e l’ultimatum lanciato dal presidente dell’Anp Abu Mazen per il ritiro di Israele entro un anno dai Territori occupati del 1967.

 

 

Pagine Esteri Newsletter ✉️

Ogni settimana approfondimenti su Africa, Medioriente, Mediterraneo, Mondo

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

Pagine Esteri Newsletter ✉️

Ogni settimana gli approfondimenti su Africa, Medioriente, Mediterraneo, Mondo

Iscrivendoti accetti che i dati saranno utilizzati da Spring Edizioni nel rispetto dei principi di protezione della privacy stabiliti dal decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 e dalle altre norme vigenti in materia. Accetti di ricevere questa newsletter e sai che puoi annullare facilmente l'iscrizione in qualsiasi momento.