Tag: Emirati

LE MANOVRE DI ABRAMO. Il premier israeliano Bennett oggi in visita in Bahrain

Il primo ministro israeliano è oggi in Bahrain per una visita ufficiale finalizzata a rafforzare ad ogni livello, dalla sicurezza alla cooperazione militare e agli scambi commerciali, i legami tra i due Paesi firmatari nel 2020 degli Accordi di Abramo, per la normalizzazione dei rapporti tra Israele e quattro paesi arabi (Emirati, Bahrain, Sudan e Marocco.

Leggi di più

Inviato del Sudan in Israele e Emirati, i militari golpisti stringono le alleanze con i Paesi amici

Khartoum prova a rompere l’isolamento e invia il generale Mohamed Hamdan Dagalo, protagonista del golpe del 25 ottobre, negli Emirati e in Israele. Nei mesi scorsi due delegazioni israeliane avevano visitato il Sudan per colloqui con gli autori del colpo di stato contestato dalla popolazione. Ieri arrestati due importanti oppositori dei militari: Khalid Omer Yousif e Wagdi Salih

Leggi di più

GOLFO. Gli Stati uniti inviano una nave da guerra e aerei in aiuto agli Emirati

La Uss Cole lanciamissili e F-18 e F-22 proteggeranno il paese del Golfo che paga il rientro in modo massiccio nella guerra in Yemen che ha fatto decine di migliaia di morti. Contro droni e razzi dei combattenti Houthi, nel quadro degli Accordi di Abramo, è pronto ad intervenire anche Israele che pensa a un “sistema di difesa regionale” con gli alleati arabi in funzione anti-Tehran

Leggi di più

ANALISI. L’attacco degli Houthi ad Abu Dhabi segna una nuova svolta della guerra in Yemen

I ribelli sciiti si sono dimostrati in grado di colpire, con droni forniti con ogni probabilità dall’Iran, la zona industriale e l’area dell’aeroporto della capitale degli Emirati, in risposta al maggior impegno militare del paese del Golfo a sostegno delle forze governative yemenite. Il conflitto è destinato ad aggravarsi e con esso l’emergenza umanitaria.

Leggi di più

ANALISI. Accordi di Abramo, un anno dopo entusiasmi più tiepidi

Nel primo anniversario degli Accordi di Abramo, la soddisfazione degli Stati arabi firmatari della normalizzazione dei rapporti con Israele appare raffreddata, scrive il giornale libanese Al Akhbar. I regimi si stanno rendendo conto che le relazioni con Tel Aviv non sostituiscono la protezione americana e non spingeranno l’Amministrazione Biden a ribaltare la decisione di ridimensionare la presenza Usa nella regione.

Leggi di più
Caricamento in corso